Pescara, Sebastiani: "Godiamoci la testa della classifca, ma rimaniamo coi piedi per terra"

07.11.2018 12:28 di Aldo Sessa  articolo letto 251 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Pescara, Sebastiani: "Godiamoci la testa della classifca, ma rimaniamo coi piedi per terra"

Intervistato ai microfoni di Rete8 dopo la vittoria con il Lecce, il presidente del Pescara Daniele Sebastiani ha detto la sua in vista del prossimo match con il Palermo di Roberto Stellone, ecco le sue parole evidenziate da TuttoPalermo.net: "Sì, è stata una serata magica. Ce la siamo un po’ complicata, poi è entrato questo Del Sole e ha risolto la partita. Sicuramente avevamo iniziato molto bene contro una squadra che gioca a calcio quindi è uscita fuori una bella partita. Alzare l’asticella? No, ci dobbiamo proprio puntare per terra. Non bisogna alzare assolutamente l’asticella, dobbiamo guardare partita dopo partita. Oggi siamo lì davanti, ce la godiamo come abbiamo sempre fatto dall’inizio. La prossima sarà una partita ancora più importante. Giochiamoci la partita consapevoli della nostra forza, niente di più. Non dirò mai che adesso cambieranno gli obiettivi e che puntiamo alla Serie A, perché i ragazzi devono rimanere concentrati e con i piedi per terra fino alla fine. Contro il Lecce mi è piaciuto lo spirito di questa squadra che ha fatto delle bellissime giocate e due gol, poi ci siamo un po’ addormentati. Dopo, è vero che loro erano in nove, ma Del Sole ha fatto un gol stupendo”.