Serie A, la lotta al vertice di Milan e Napoli ma occhio alle inseguitrici

19.11.2021 14:44 di Tutto Palermo Redazione   vedi letture
Serie A, la lotta al vertice di Milan e Napoli ma occhio alle inseguitrici
TuttoPalermo.net
© foto di Insidefoto/Image Sport

Per quanto riguarda il campionato di Serie A le quote oggi sono tutte relative all'andamento delle squadre in queste prime 12 partite. Al vertice si trovano Napoli e Milan distaccate soltanto dalla differenza reti, seguono Inter, Atalanta, Lazio e Roma che sicuramente non staranno a vedere ma che vogliono molto di più che un posto in Champions o in Europa League. Basta dare un'occhiata a siti come Betfair per comprendere statisticamente le reali possibilità delle italiane in campionato e nelle competizioni europee.

Il Napoli si prepara ad affrontare l'Inter

La prossima partita che i Partenopei disputeranno il 21 novembre è contro l'Inter, il match si terrà al San Siro e la differenza è soltanto di 7 punti, per questo è una partita che Spalletti non dovrà sbagliare. Attualmente il Napoli è al primo posto con 32 punti: 10 vittorie, 2 pareggi e 0 sconfitte. La differenza reti è abissale: 24 segnate e soltanto 4 subite, una media di 0,33 (periodico) gol presi a partita finora. In casa l'Inter è devastante e il Napoli non vince a San Siro dal 2017 ma anche gli azzurri fuori casa hanno un'ottima media: partita improbabile da pronosticare aperta a qualsiasi risultato.

Il Milan vuole il primo posto assoluto

Se la differenza reti ha premiato il Napoli per quanto riguarda il primo posto assoluto, i Diavoli non vogliono mollare la presa e le statistiche uguali alla capolista non mentono. Soltanto i 26 gol fatti e gli 11 subiti differenziano questa squadra in classifica dai Partenopei, il prossimo impegno contro la Fiorentina che sta disputando un ottimo campionato sarà la prova del nove che ci dirà molto su dove potrà arrivare la squadra di Pioli e Ibra quest'anno.

L'Inter di Inzaghi vuole spiccare il volo

Non che il terzo posto sia così male ma i Nerazzurri vogliono ridurre il gap con le due squadre capolista e 7 punti stanno stretti a Inzaghi. Con 7 vittorie, 4 pareggi e 1 sconfitta, l'Inter si prepara a spiccare il volo in questa seconda parte di campionato, cercando di vincere la prossima gara proprio contro il Napoli ancora imbattuto.

Atalanta a meno 10 dalla vetta

La Dea è lontana 10 punti dal primo posto e si prepara a una partita facile (almeno sulla carta) contro lo Spezia che non gode di tranquillità vicino 2 punti all'orizzonte retrocessione. Le ultime prove dei bergamaschi sono state convincenti, soltanto la continuità potrà dare una marcia in più agli uomini del Gasp.

Lazio e Roma si preparano alla ribalta

Fra le due squadre capitoline, quella che sta dimostrando una forma fisica migliore nelle ultime 5 partite è la Lazio di Sarri che ha messo in cassaforte ben 10 punti, di cui 4 contro le avversarie dirette Inter e Atalanta. I Biancocelesti hanno trovato una certa quadratura in campionato e come tutte le squadre di Sarri più il tempo passa più diventano un'armata temibile. L'unico tallone d'Achille per il momento è l'infortunio di Immobile, anche se Pedro e Zaccagni sono pronti a dare battaglia.

Discorso diverso per i Giallorossi di Mourinho che nelle ultime 5 gare hanno racimolato soltanto 4 punti ma continuano a navigare al sesto posto minacciati dalla Fiorentina. Le ultime due gare hanno rappresentato due sconfitte pesanti contro Milan e Venezia, la prossima partita contro il Genoa a Marassi non solo ci dirà molto sulla squadra ma anche sul loro allenatore in vista del panettone di Natale.