Palermo, si studia la formula giusta per cercare di trattenere gli "under" in prestito

14.06.2020 10:28 di Claudio Puccio   Vedi letture
Rinaldo Sagramola
© foto di Roberto Ospedale/TuttoPalermo.net
Rinaldo Sagramola

Per motivi regolamentari, come più volte illustrato da TuttoPalermo.net, quest'anno la Società rosanero ha dovuto portare in rosa tanti giovani , quasi tutti in prestito da club delle categorie superiori, soprattutto di Serie A. Alcuni di questi giovani si sono rivelati molto validi e si vorrebbe trattenerli anche per la Serie C. Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport Rinaldo Sagramola avrebbe trovato la formula giusta per cercare di convincere i club titolari dei vari cartellini: il Palermo non esborserebbe subito denaro ma garantirebbe un diritto di riacquisto o una percentuale sulla futura vendita alla Società attualmente proprietaria del calciatore interessato. Il Palermo non vorrebbe più prestiti secchi per gli "under" di quest'anno, come sottolineato mercoledì in conferenza dallo stesso Sagramola, e questa sembrerebbe la formula che potrebbe accontentare tutti. I giocatori più interessanti sono i soliti noti: da Mattia Felici (19) di proprietà del Lecce ad Andera Silipo (19) della Roma passando per Christian Langella (20) del Pisa. Da valutare anche la posizione di Erdis Kraja (19) dell'Atalanta.