Palermo, Almici: "Troveremo spesso avversari che hanno paura di noi"

25.11.2020 17:58 di Davide Raja   Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Palermo, Almici: "Troveremo spesso avversari che hanno paura di noi"

Alberto Almici, terzino rosanero, è stato intervistato in conferenza stampa a seguito della sconfitta casalinga in extremis contro la Turris. Ecco le sue parole raccolte da TuttoPalermo.net: "Quando perdi pesa molto a livello mentale soprattutto perché venivamo da un periodo positivo. C'è rammarico per il risultato ma se guardiamo la prestazione ci sono state palle gol che sicuramente avremmo dovuto sfruttare meglio. Oggi la cattiveria non è mancata da parte nostra ma avremmo dovuto sfruttare le occasioni nei metri stretti. Adesso c'è da pensare sugli errore e ripartire già da domani. Sul fallo su Saraniti io ero vicino e mi è sembrato un fallo ma non ho la certezza. Il gol che abbiamo subito è per mancanza di furbizia. Con un pareggio saremmo usciti comunque tristi. Questa partita è un esempio di come dovremmo abituarci ad affrontare buona parte delle sfide che ci aspettano. Non ricordo tiri in porta degli avversari quindi c'è rammarico nostro piuttosto che bravura loro. Dobbiamo cercare di lavorare su questo tipo di partite perché troveremo spesso squadre che hanno paura di noi. Dobbiamo sfruttare le palle gol perché non sono tantissime ed è un peccato perderle".