Palermo, i rosanero alla ricerca della riscossa

05.10.2022 11:51 di Roberto Ospedale   vedi letture
Eugenio Corini
TuttoPalermo.net
Eugenio Corini
© foto di Rosario Carraffa/TuttoPalermo.net

Se non è crisi è qualcosa che ci assomiglia molto, 4 sconfitte nelle ultime 5 partite sono un trend da invertite velocemente fermo restando l'anno di assestamento annunciato dal City Group in fase di acquisizione del club. La nuova guida tecnica targata Eugenio Corini, assieme ad un' importante numero di acquisti di categoria ancora non perfettamente integrati, sembra far sventolare il cartello "lavori in corso" su un progetto di crescita che richiede tempo ma, in una città esigente come la nostra, non mette a riparo Corini da critiche per una squadra poco combattiva. Dopo la doverosa premessa, considerando l'alta competitività della serie B 2022/2023, la squadra adeguatamente caricata dal proprio mister, deve necessariamente trovare la quadratura del cerchio per mettere a riparo da rischi inutili il mantenimento della categoria. A Corini chiediamo di trovare prima possibile un assetto tattico stabile che metta in evidenza un'identità di squadra che ad oggi sinceramente non abbiamo visto nel suo Palermo. Il tempo degli esperimenti è in fase di esaurimento perché, con il materiale umano a disposizione del tecnico bresciano, non è possibile avere questa difficoltà atavica di andare a rete, isolando il bomber Matteo Brunori in avanti senza un adeguato supporto dei partner d'attacco. Già a Terni si presenta una ghiotta occasione di riscatto che, senza paura di essere smentiti, deve ritrovare un Palermo protagonista ed in grado di portare a casa importanti punti propedeutici al progetto di costruzione intrapreso dal club di Viale del Fante.