Ex Palermo, Baldini: "Col City Group non ero più al centro del progetto, a Perugia non c'era cuore"

20.10.2022 09:58 di Marcello Scuderi   vedi letture
Ex Palermo, Baldini: "Col City Group non ero più al centro del progetto, a Perugia non c'era cuore"
TuttoPalermo.net
© foto di Federico De Luca

Silvio Baldini, ex allenatore del Palermo e protagonista della promozione in Serie B del club siciliano, è tornato a parlare ai microfoni di TMWRadio delle dimissioni da tecnico del Palermo e anche delle recenti dimissioni da allenatore del Perugia. Ecco quanto evidenziato da TuttoPalermo.net: " A Palermo credo che eravamo riusciti a fare qualcosa di straordinario con una squadra che nessuno dava delle possibilità per salire in Serie B. I giocatori hanno creato una magia e sono riusciti nell'impresa, portando allo stadio sempre il pienone. Credevo fosse un'onda da cavalcare ma con il cambio di gestione ho capito subito che non ero più al centro del progetto. Avevo un preparatore molto bravo a cui è stato affiancato un altro preparatore, ma anche altri elementi sono stati aggiunti. E' come se mi avessero detto che non contassi più nulla. Io so chi sono, voglio essere rispettato. E per questo ho deciso di andare via. A Perugia invece era una favola, avevo in mente davvero la grande squadra del passato e volevo cercare di fare qualcosa di bello. Ma poi ti accorgi che vuoi coltivare dei sogni ma che non possono essere coltivati. I giocatori sono dei bravissimi ragazzi, anche dei buoni giocatori, ma non sono da famiglia. I sogni rimangono solo parole e non un obiettivo da raggiungere. Quando vedo che non ti danno il cuore, mi faccio da parte, inutile quando vedi che non ci sono persone che ci credono davvero e lottano".