Palermo, Accardi: "Indossando questa maglia ho realizzato il sogno della vita, Mai pensato di andare via..."

11.08.2020 08:00 di Rosario Carraffa   Vedi letture
© foto di Mario Giglio/TuttoPalermo.net
Palermo, Accardi: "Indossando questa maglia ho realizzato il sogno della vita, Mai pensato di andare via..."

Il difensore Andrea Accardi non ha lasciato il Palermo nel momento peggiore ed ora vuole provare nell'impresa di ottenere la seconda promozione consecutiva. Ha parlato al Corriere dello Sport, facendo il bilancio dell'anno appena concluso, ecco quanto evidenziato da TuttoPalermo.net: "Al primo tentativo, abbiamo centrato l’obiettivo e spero che ci siano altre annate così importanti e ricche di soddisfazioni. Potrò sempre dire: 'Io c’ero …'. E del resto non mi è mai venuto in mente di passare ad altra squadra. Ogni giorno, con questa maglia vivo emozioni come fosse la prima volta. I tifosi? Incontrarli significa rivedere parenti stretti. Non aspetto l’abbraccio, lo chiedo. Indossando questa maglia ho realizzato il sogno della vita, adesso vorrei rivedere quelle stelle che ho accarezzato quando ero nelle giovanili per arrivare al culmine della carriera senza mai staccare il cordone ombelicale con la squadra della mia città nella quale sono entrato a dieci anni. Sono fiero di essere palermitano. Sentimento che unisce storie anche tragiche e, nel mio campo, professionalità e senso di appartenenza ai colori. Ero a Roma, nel 2011, per la finale di Coppa Italia contro l’Inter, avevo otto anni quando il Palermo fu promosso in A e un Accardi, Pietro, ne era protagonista. Non faccio fatica ad ammetterlo: prima che calciatore, sono un fan sfegatato. Sensazione unica. E vivi la maglia il triplo, perché la gente da te si aspetta l’impossibile. Capitava a me quando ero bambino e al palermitano chiedevo che vincesse da solo. Un peso? No, una carica maggiore e tanto entusiasmo in più".