Palermo, Boscaglia: "Calciomercato? Prima il Teramo. Arriverà qualcuno"

26.09.2020 11:56 di Davide Raja   Vedi letture
Palermo, Boscaglia: "Calciomercato? Prima il Teramo. Arriverà qualcuno"

Roberto Boscaglia, tecnico rosanero, ha tenuto una conferenza stampa in occasione della vigilia di Teramo-Palermo, match che inaugurerà la Serie C 2020/2021. Ecco le sue parole raccolte da TuttoPalermo.net: "A livello numerico ci siamo, anche se alcuni nuovi arrivati non potranno essere impiegati. Abbiamo preparato la partita di domenica ma la difficoltà sta nell'affrontarla. Peretti è un candidato importante che mi ha dato garanzie. In questa prima partita dovremo capire chi siamo e questi non sono problemi che ci complicheranno. Dobbiamo essere squadra ed affrontare le difficoltà. La squadra in generale è cambiata ma il problema è che noi non giochiamo da tanto tempo. Noi abbiamo lavorato, anche se con l'incognita di non aver fatto amichevoli. Io sono abbastanza tranquillo perché la mia squadra non è una che si fascia la testa. Per quanto riguarda il bomber, chi ci dice che un giocatore che nella stagione precedente abbia fatto 20 gol si possa ripetere? Potrebbe esserci ancora un nuovo arrivo. Kanouté mi soddisfa molto perché è duttile e ha caratteristiche importanti, come la velocità e gli inserimenti. Io oggi se vado a guardare giocatori sul mercato non vedo giocatori che mi possano segnare 20 reti. Arriverà Rauti ma penso che arriverà ancora un altro calciatore. Parlerò con la società nel caso dovessi notare qualche mancanza che attualmente non vedo. Il Palermo deve scendere in campo per vincere le partite. Silipo è un giocatore potenzialmente ottimo ma non è il solo. Ho bisogno di tempo per far integrare subito i nuovi. Non mi piace parlare dei singoli ma il giovane ex Roma ha caratteristiche importanti perché da esterno d'attacco può creare problemi agli avversari. Noi domani abbiamo una partita importantissima quindi non mi va di parlare di calciomercato bensì del match. Preferisco tacere sul nuovo giocatore che dovrà arrivare ma potrebbe essere un centrocampista. Domani giochiamo contro il Teramo e non dovremmo distogliere l'attenzione. Dobbiamo concentrarci sul campo ora e non sul mercato. Gli abruzzesi sono una squadra compatta ed equilibrata, dobbiamo stare molto attenti. Sono bravi nelle ripartenze e nelle verticalizzazioni. Hanno già fatto delle amichevoli e da quello che ho visto mi hanno fatto una buona impressione. Non abbiamo ancora delle "squadre da battere" se non tutte quante. Dobbiamo ancora entrare in campo e rimanere agganciati sempre alla parte alta della classifica. Non sarà un semplice campionato di C ma sarà come una B2. Ci sarà un equilibrio importante e sarà un bene per il campionato".