Palermo, Floriano: "Se ero finito fuori dai radar è anche colpa mia"

18.03.2021 17:31 di Claudio Puccio   Vedi letture
© foto di Rosario Carraffa/TuttoPalermo.net
Palermo, Floriano: "Se ero finito fuori dai radar è anche colpa mia"

L'attaccante rosanero Roberto Floriano è stato intervistato da TRM, ecco quanto raccolto da TuttoPalermo.net: "Questa estate sono rimasto a Palermo e mi sono allenato tutti i giorni, avevo voglia di dimostrare il mio valore. Non è vero che non ho giocato perché dopo il Covid ho fatto 5-6 partite in cui secondo me stavo facendo anche bene. Ho fatto gol contro la Juve Stabia ed ero titolare. Poi a Foggia abbiamo perso con una brutta prestazione e sono stato messo un po’ fuori dai radar. Bisogna sempre lavorare e continuare a crederci. Nelle ultime partite ho avuto un po' di spazio e penso di aver ricambiato la fiducia nonostante non sia pienamente soddisfatto di me e dei risultati della squadra. Dobbiamo e possiamo fare molto di più. Si devono portare a casa i tre punti, non si possono fare sempre due tre gol, a volte ne basta uno senza subire reti. In passato sono state fatte altre scelte e io sono a disposizione dell’allenatore, a quanto pare non davo garanzie e non giocavo, o almeno giocavo poco. Devi dimostrare quindi in allenamento che ci sei. Forse anche per incapacità mia non ci sono riuscito e il Mister ha fatto le sue valutazioni".