Palermo Football Conference, torna nel capoluogo siciliano dopo due anni

10.09.2021 17:28 di Tutto Palermo Redazione   vedi letture
Fonte: Conference403
Palermo Football Conference, torna nel capoluogo siciliano dopo due anni
TuttoPalermo.net
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Dopo due anni di stop forzato a causa della pandemia ritornano gli eventi targati Conference403. Appuntamento il 6 ottobre 2021 al Torre Ulisse Club (Via Faggio 77, Carini) per la Palermo Football Conference. L’appuntamento e occasione di confronto con i protagonisti del mondo del calcio. Allenatori, direttori sportivi e procuratori, tutti insieme per una giornata all’insegna di calcio, cultura e solidarietà grazie ad una raccolta fondi che si svolgerà attraverso il sorteggio di alcune maglie concesse da società, agenti e calciatori il cui ricavato sarà devoluto all’Oratorio Santa Chiara di Palermo. I relatori presenti saranno: Eugenio Corini, Leandro Rinaudo, l’avvocato Claudio Pasqualin, l’ex direttore sportivo del Milan Massimiliano Mirabelli, l’ex ds del Palermo Rino Foschi, Beppe Iachini, Nicolas Spolli in passato difensore di Catania e Genoa e oggi operatore di mercato, Cristian Zaccardo, Giorgio Perinetti e il procuratore sportivo Patrick Bastianelli che riceverà il premio “Una vita per il calcio” a cura di Infinity Global Sports. Per partecipare alla manifestazione è sufficiente collegarsi alla pagina Facebook di Conference403 e iscriversi. Partecipando si contribuirà alle azioni di solidarietà dell’associazione organizzatrice. A fare da padrone di casa sarà Pippo Misuraca, da quest’anno gestore del Torre Ulisse Club, un angolo di paradiso in provincia di Palermo. Stabilimento balneare, piscina ma anche ristorante e il 6 ottobre base operativa di Conference403. “Siamo felici di ospitare l’organizzazione e l’evento che sarà certamente un’occasione importante di confronto tra tutte le parti coinvolte”, spiega Misuraca.  Dall’organizzazione fanno sapere che l’ingresso sarà consentito soltanto previa esibizione del green pass, anche se lo spazio sarà all’aperto. “È una questione di sicurezza nostra, dei relatori e degli astanti che saranno prevalentemente avvocati e studenti liceali ed universitari”, spiega il direttivo. “Invitiamo tutti già da ora a non prendere impegni il 6 ottobre, abbiamo preparato una manifestazione da ricordare”, dice il direttore generale di Conference403, Paolo Barbante. A lui fa eco il vice direttore Andrea Romano: “Una bella occasione per ritrovare tanti addetti ai lavori e confrontarsi con gente di esperienza pluriennale nel mondo del calcio. E poi ci sarà l’occasione per vincere la maglia del proprio campione preferito partecipando ad un sorteggio. Il consiglio è quello di non mancare”. Tutto pronto. Conference403 ritorna. E lo fa in grande stile per un appuntamento a cui non mancare.