Palermo, Boscaglia: "Bilancio positivo fino ad ora. Viterbese pronta a tutto"

01.12.2020 12:38 di Davide Raja   Vedi letture
© foto di Aldo Sessa/TuttoPalermo.net
Palermo, Boscaglia: "Bilancio positivo fino ad ora. Viterbese pronta a tutto"

Roberto Boscaglia, tecnico rosanero, ha tenuto una conferenza stampa alla vigilia del match casalingo contro la Viterbese. Ecco le sue parole raccolte da TuttoPalermo.net: "Non cerco una rotazione ma di mettere in campo la squadra che mi dà più garanzie di corsa. Ci sono giocatori che per fortuna hanno la capacità di giocare anche quattro partite ravvicinate. In queste partite non ho fatto psicologia, ho lavorato su quello che ho visto. Ho parlato nei post partita su quello che visto, anche rivedendo le partite. Ci sono state alcune cose del secondo tempo che non mi sono piaciute della scorsa partita e le ho dette alla squadra. Io parlo in base a quello che vedo, non mi occupo di psicologia spicciola. Non mi occupo nemmeno di percentuali, dico solo che la strada è questa, con alcune situazioni ancora da limare e di alcuni giocatori da recuperare. Questo è il percorso che avevo previsto. A livello di prestazioni sono molto contento di come sta crescendo la squadra, anche se non siamo del tutto perfetti per ora. Non pensiamo al quarto posto ma alla prossima partita. Non possiamo più permetterci scivoloni come contro la Turris, per cui daremo il massimo per non disperdere le energie. Il Palermo è una squadra creata per stare nei piani alti. La classifica di un mese fa non era la nostra classifica mentre adesso ci stiamo avvicinando a quello che dovrebbe essere il nostro percorso. Non credo alle avversarie in difficoltà perché la Viterbese con il giusto spazio sa giocare bene. Noi dobbiamo avere coordinate ben precise. Considero la Viterbese una squadra di tutto rispetto. Hanno cambiato allenatore cambiando moduli e non è andata bene. Noi dobbiamo pensare a noi stessi. Ci aspettavamo un Monopoli chiuso e invece non lo era, quindi dovremo essere pronti a tutto. Il bilancio di queste partite è molto positivo ma oltre ai risultati lo dicono le prestazioni. Siamo contenti ma non è finita. Per fortuna il nostro turno di riposo l'abbiamo già saltato. Oggi non ci dobbiamo esaltare ma rigare dritto, altrimenti butteremo al vento tutto quello che di buono abbiamo fatto in questo periodo. Mi riferisco anche alle partite con Catanzaro, Catania e Turris, nonostante non siano arrivati i tre punti. Somma lo valuteremo in questi giorni ma oltre a lui valutiamo altri giocatori. Peretti ha avuto un affaticamento problematico ma adesso è rientrato ed è arruolabile. Corrado non è ancora al 100% e stiamo valutando se portarlo. Palazzi non è l'unico della nostra squadra in grado di verticalizzare. Lui è un giocatore dinamico e fa sentire spesso la sua presenza ma non è ancora al top della forma quindi sicuramente non sarà titolare. Santana non è più giovanissimo e ha bisogno di più tempo per recuperare. Lui è importante anche per lo spogliatoio, per dare consigli ai giovani, per la sua esperienza, carisma e qualità tecniche. Vorremmo rientrasse presto ma i tempi sono quelli. Per ora stiamo giocando con due attaccanti ma abbiamo Broh e Luperini che possono essere in grado di attaccare l'area di rigore. Accardi può giocare sia da centrale che da terzino, anche se sulla fascia spinge di meno. Ha una buona fisicità ed è duttile".