Palermo, Boscaglia: "Vittoria dedicata alla piccola Marta. Potevamo chiuderla prima"

29.11.2020 18:05 di Davide Raja   Vedi letture
© foto di Aldo Sessa/TuttoPalermo.net
Palermo, Boscaglia: "Vittoria dedicata alla piccola Marta. Potevamo chiuderla prima"

Roberto Boscaglia, tecnico rosanero, è intervenuto in conferenza stampa a seguito della netta vittoria per 3-0 contro il Monopoli. Ecco le sue parole raccolte da TuttoPalermo.net: "Noi da un po' di partite stavamo giocando alcune partite con un buon furore agonistico, quando non possiamo farlo restiamo compatti. Il secondo tempo non mi ha entusiasmato nel possesso palla. Abbiamo corso tanto dietro a loro anche se non sono stati quasi mai pericolosi. Abbiamo chiuso la partita in netto ritardo peccando di presunzione individuale. Nei primi 60 minuti ho visto un Palermo ottimo. Che ben venga il gol dell'attaccante ma Saraniti non è un giocatore che sa segnare solo di testa. Noi ci aspettavamo un Monopoli più sulla difensiva e invece ci hanno affrontato a viso aperto. Anche sul 2-0 bisogna continuare a giocare. Sono più contento della prestazione ma la nostra mentalità si deve ancora definire. Dobbiamo avere sempre noi le redini del gioco. Il Palermo è stato costruito per stare nei piani alti della classifica ma abbiamo avuto delle problematiche inizialmente. Oggi la squadra ha risposto alla sconfitta contro la Turris. Finalmente il rigore è arrivato perché abbiamo trovato un arbitro esperto come Vigile che ha fischiato un penalty netto. Noi non abbiamo la possibilità di far fare minutaggio a tutti. Questo è un rischio calcolato, per questo ho schierato Somma, Luperini e Silipo. Nei primi minuti Somma ha sbagliato ma ne siamo usciti fuori e ne sono contento. Silipo è un ragazzo giovane che sta imparando a giocare coi "grandi". Ha qualità e può far male quando trova gli spazi. Almici è un giocatore di spessore e oggi ha dato il suo contributo. Dedichiamo questa vittoria alla piccola tifosa Marta".