Palermo, cimeli storici del Palermo calcio acquisiti da un privato: il popolo rosanero non ci sta striscione di protesta allo stadio!

05.05.2021 21:25 di Giovanni Chinnici   Vedi letture
© foto di Rosario Carraffa/TuttoPalermo.net
Palermo, cimeli storici del Palermo calcio acquisiti da un privato: il popolo rosanero non ci sta striscione di protesta allo stadio!

Come già anticipato da TuttoPalermo.net, nelle ultime ore l'avvocato Costa, ha acquistato i cimeli storici del Palermo calcio, messi all'asta dopo il fallimento del Città di Palermo Unione Sportiva Spa. Il popolo rosanero si aspettava che i cimeli venissero presi dal nuovo Palermo, cosa a sorpresa  non verificatasi, ed in queste ore sia attraverso i social che anche tramite uno striscione a firma CNI apparso allo stadio stanno manifestando il proprio disappunto. Non capiamo il motivo per cui la società presieduta da Mirri non abbia presentato offerte quantomeno per il lotto 69, dove erano presenti, tra gli altri,  la coppa del campionato di serie B dei record e la coppa Italia di serie C. Di sicuro molti tifosi non hanno condiviso l'operato della società. Tutte le società sportiva negli anni fallite per problemi economici, citiamo Napoli, Fiorentina o Parma, hanno poi riacquisito cimeli,loghi e denominazioni del passato, dando continuità alla storia. A Palermo ci si aspettava la stessa cosa, ma almeno per i cimeli non si è seguita questa strada, in attesa di sapere come finirà con logo e denominazione storica, cose altrettanto amate dai tifosi, soprattutto lo storico logo che ha contraddistinto i fantastici anni della serie A. Seguiranno aggiornamenti...