Palermo, Corini: "Noi ci prepariamo a fare prestazione e risultato contro il Catanzaro"

30.11.2023 18:00 di Tutto Palermo Redazione   vedi letture
Palermo, Corini: "Noi ci prepariamo a fare prestazione e risultato contro il Catanzaro"
TuttoPalermo.net
© foto di Mario Giglio/TuttoPalermo.net

L'allenatore del Palermo, ha parlato in conferenza stampa, in vista della gara casalinga di domani sera contro il Catanzaro, ecco quanto raccolto da TuttoPalermo.net: "Dobbiamo dare continuità al pareggio di Terni. Abbiamo fatto un buon primo tempo e un secondo tempo normale, cosa che però ovviamente non basta. Chi verrà allo stadio vedrà una squadra che lotta su ogni pallone. Mancano cinque giocatori importanti, ci sono meno soluzioni, avere una panchina di un certo tipo aiuta. I cali nel secondo tempo dipendono anche al fatto di non esserci allenati tutti insieme. La partita con il Lecco non è andata come volevamo e ha lasciato qualche strascico. È una situazione particolare, non si può pensare che le cose arrivino da sole. È stato un calo complessivo dovuto a diverse situazione, non ci possiamo permettere una virgola in meno. Nel primo tempo di Terni ho visto le giuste energie nervose, purtroppo abbiamo pagato però nel secondo tempo. Lucioni? Ha avuto la febbre a svolto solo la rifinitura con noi. Mi dà fastidio non poter disporre di tutta l’organico a disposizione, siamo stati la squadra che negli ultimi 15 minuti faceva più gol e così abbiamo vinto tante partite. Ora dobbiamo recuperare tutti. Di Francesco giocherà uno spezzone di partita. In questo momento non va bene niente, devi accettare che da gran parte della tifoseria c’è un sentimento di delusione. Per me la reazione a Terni c’è stata, ma non è stata portata avanti nella lunghezza della partita. È stato fatto un lavoro importante nella pausa e sono sicuro che produrrà degli effetti. Noi ci prepariamo a fare prestazione e risultato contro il Catanzaro. Troveremo un avversario tosto, ma noi vogliamo fare bene. Abbiamo una base buona su cui costruire. Ci metto la mano sul fuoco, abbiamo fatto un percorso che parte dall’anno scorso, i momenti di difficoltà ci sono e bisogna affrontarli da uomini. Il confronto è sempre stato costruttivo. Vogliamo riscattarci, sappiamo che abbiamo una responsibilità. Problemi nello spogliatoio? Sono tutte fesserie. Capitano queste oscillazioni di prestazione. Da allenatore ho sempre messo un tappo alle sconfitte, non sono mai state tante. Sono tanti gli stimoli per la partita col Catanzaro. Pensiamo di avere la forza di reagire, proveremo a vincere".