Serie C, tutto su iscrizione, tesseramenti e "bonus" sull'utilizzo degli under

24.07.2020 22:40 di Aldo Sessa   Vedi letture
© foto di Andrea Rosito
Serie C, tutto su iscrizione, tesseramenti e "bonus" sull'utilizzo degli under

Notizie importanti arrivano dal fronte Lega Pro per quanto riguarda le questioni iscrizioni, tesseramenti e benefit sul minutaggio degli under. TuttoPalermo.net ha sintetizzato per voi nei seguenti punti quello che la Lega ha stabilito per la Serie C 2020/2021:

Iscrizione in Serie C

- L'originario termine d'iscrizione del 5 agosto, non varrà per le retrocesse dalla B, che potranno completare tutte le operazioni entro il 24 agosto. La Co.Vi.So.C. darà il loro parere entro il 2 settembre;

Tesseramenti

- "Lista calciatori professionisti”: potranno essere inseriti sino ad un massimo complessivo di n. 22;

- Otto calciatori possono essere tesserati a titolo di trasferimento temporaneo da società di Serie A e B o da Federazione estera;

- un solo calciatore professionista (cd “giovane professionista”) nato successivamente al 1 gennaio 2001, si può utilizzare nelle gare ufficiali di Campionato, senza che lo stesso venga inserito tra i 22 calciatori;

Ripartizione risorse e criteri di calcolo del “minutaggio”

- Le risorse del minutaggio verranno ripartite in ottemperanza alle disposizioni di Legge e al Regolamento del Fondo di Mutualità FIGC, nonché in base alla percentuale del 10 % che l’Assemblea di Lega Pro riserverà alla voce dei costi spesabili, secondo il seguente criterio:

per ciascuna gara di Campionato Serie C sarà determinato il minutaggio di ogni società solo in caso di superamento della soglia minima di 270 minuti giocati e fino alla soglia massima di 450 minuti giocati complessivamente da parte di:
calciatori nati successivamente al 1 gennaio 1999;
due calciatori nati successivamente al 1 gennaio 1998: (questo solo in determinati casi)

- Per ogni calciatore verranno presi in considerazione un massimo di 90 minuti giocati per ogni gara. Il risultato dei minuti giocati (min 271, max 450) verrà ponderato prendendo in considerazione i calciatori per i quali possano essere applicati i coefficienti previsti più favorevoli per la società. Al termine della regular season si procederà al conteggio finale con ricalcolo delle rispettive quote ed erogazioni e/o addebiti a conguaglio.

- Ci sarà un incremento del quoziente-giovani per i club in caso di vittoria del campionato diretta (+10%) e decremento in caso di retrocessione diretta (-20%), oltre che ulteriori incrementi del 10% o del 20% a metà campionato.

- La quota dei tesserati con status 04 e 09 da assegnare a ciascuna classe di età risponderà alla seguente ponderazione:
” 0,50 classe di età 1998;
” 0,80 classe di età 1999;
” 1,00 classe di età 2000;
” 1,20 classe di età 2001;
” 1,40 classe di età 2002 e seguenti;

- La quota, determinata ai sensi dell’art. 4.3, verrà incrementata del 150% per i giovani calciatori provenienti dal proprio settore giovanile con un tesseramento non inferiore a tre stagioni sportive anche non consecutive oppure con un tesseramento non inferiore a due stagioni sportive anche non consecutive per i calciatori delle classi di età 2001.