Parma, Buffon col logo di Superman: la Warner Bros fa causa al club

Il video di presentazione di Gianluigi Buffon creato dal Parma presentava il logo del supereroe, la Warner Bros che ne detiene i diritti ha fatto causa al club emiliano.
22.04.2022 11:18 di Marcello Scuderi   vedi letture
Parma, Buffon col logo di Superman: la Warner Bros fa causa al club
TuttoPalermo.net
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Quando Gianluigi Buffon mosse i suoi primi passi calcistici con la maglia del Parma i tifosi lo soprannominarono "Superman" per le sue abilità già all'epoca fuori dall'ordinario. Da lì in poi la carriera del portiere ha toccato fasti altissimi: da molti considerato il miglior estremo difensore della storia, da molti altri sicuramente tra i migliori tre di sempre, eroe anche del Mondiale che l'Italia ha vinto nel 2006. Dopo una carriera da protagonista della Juventus (con l'incredibile record di imbattibilità in Serie A a quota 973'), e dopo una breve parentesi parigina, Buffon ha deciso di terminare la carriera lì dove aveva avuto inizio: a Parma. Quindi ritorno all'ovile con presentazione in grande stile con il portiere italiano che indossava fieramente una maglia con il logo di Superman, per richiamare il soprannome che i tifosi emiliani gli avevano dato tanti anni fa. Il caso ha voluto che questo video finisse sotto gli occhi della Warner Bros Entertainment, casa di produzione che detiene i diritti di proprietà intellettuale del marchio Superman e di tanti altri supereroi della DC Comics che non ha gradito l'utilizzo del logo del supereroe kryptoniano senza consenso o richiesta ufficiale. La Warner Bros ha quindi agito legalmente nei confronti del Parma che è stato costretto a pagare un risarcimento di 15.000€ al colosso cinematografico ed ha anche dovuto eliminare il video della presentazione di Buffon da tutte le piattaforme. Un video da 50 secondi che è costato carissimo.