Palermo, un pareggio che ci può stare ma...

31.10.2021 19:22 di Rosario Carraffa   vedi letture
Palermo, un pareggio che ci può stare ma...
TuttoPalermo.net
© foto di Rosario Carraffa/TuttoPalermo.net

Il Palermo, come già anticipato da TuttoPalermo.net, ha pareggiato allo stadio "Renzo Barbera" per 1-1, contro l'Avellino. Una gara giocata a viso aperto da entrambe le formazioni, con i rosanero che hanno fatto meglio nella prima frazione di gioco rispetto alla seconda, dove i campani hanno creato tante occasioni da rete. Il pareggio è arrivato però con un rigore inesistente, infatti Manuel Peretti non ha completamente toccato il piede di Santo D'Angelo, che si è lasciato andare giù. L'arbitro si è fatto ingannare, anche se effettivamente anche in velocità non si era visto il contatto dallo stadio, dopo l'assegnazione infatti c'è stata tanta perplessità, cosa poi confermata dalla moviola. Nelle file rosanero Massimiliano Doda è stato il peggiore in campo, anche per via del doppio cartellino che ha lasciato la propria squadra in 10. Migliore del Palermo Edoardo Lancini, anche per via delle rete messa a segno. Un pareggio che può stare stretto al Palermo, per come è arrivata la rete dell'Avellino, ma nel complesso forse è il risultato più giusto. Se il Palermo avesse conquistato la piena posta in palio, nessuno avrebbe però potuto dire niente. Il tecnico Giacomo Filippi, dovrà subito compattare la squadra e capire cosa non sia andato nella gara contro l'Avellino, dove si sono visti alcuni errori difensivi. Il prossimo avversario sarà in trasferta la Fidelis Andria, squadra il lotta per mantenere la categoria.