Palermo, una grande vittoria: ora bisognerà vincere le ultime tre gare

Dott. Rosario Carraffa, Giornalista, Direttore di TuttoPalermo.net, conduttore/speaker del programma in radiovisione "Today Sport" su RTA, radiocronista ed autore del libro sulla storia dei derby. Ospite in diversi programmi radio e tv
03.04.2022 19:14 di Rosario Carraffa   vedi letture
Rosario Carraffa
Rosario Carraffa
© foto di TuttoPalermo.net

Il Palermo, come già anticipato da TuttoPalermo.net, nell'ultimo turno di campionato ha battuto con un poker l'AZ Picerno allo stadio "Renzo Barbera", dando così continuità di vittorie dopo la gara chiusa per 5-2 contro il Taranto. Una gara a senso unico con i rosanero che solo nei primissimi minuti hanno concesso qualcosa agli avversari, ma poi una volta prese le misure hanno tenuto le redini del match fino agli ultimi secondi. Hanno giocato tutti bene, mettendo sotto il Picerno che non è sicuramente l'ultima della classe. Hanno giocato con la giusta cattiveria agonistica e sono stati cinici sotto la porta avversaria; cinismo che è mancato in alcune gare di campionato. Matteo Luigi Brunori ha dimostrato ancora una volta di essere un grande terminale offensivo, giocatore di altra categoria, cosa affermata dal sottoscritto fin da prima dell'inizio di questa stagione di Serie C, tramite vari articoli, durante il programma in radiovisione "Today Sport" e durante varie ospitate, quando in tanti chiedevano una prima punta, nonostante l'arrivo proprio di Brunori. E' un giocatore che non può che crescere, avendo già un'età matura (27 anni), un ottimo fiuto per il goal ed ottime qualità tecniche. Il Palermo per il reparto offensivo è messo bene con un ritrovato Roberto Floriano (autore di una bella rete ed un'ottima prestazione) e con un Edoardo Soleri che ha messo a segno una straordinaria rete con un delizioso pallonetto da centrocampo, arrivando in doppia cifra (10 reti). Bene anche Nicola Valente e Gregorio Luperini, ma senza nessun dubbio tutti sono stati bravi nella gara contro i rossoblu. Il Palermo nelle ultime tre gare che restano alla fine della regular season dovrà provare ad ottenere solo vittorie per concludere il torneo nella migliore posizione possibile in classifica in vista dei play-off. Il morale è alle stelle. Le ultime gare vedranno il Palermo prima in casa del Monopoli (sabato 9 aprile ore 14:30), poi in casa per il derby contro il Catania (sabato 16 aprile ore 17:30) e in casa del Bari per l'ultima giornata (domenica 24 aprile ore 17:30).