Ex Catanzaro, Auteri: "Allenare il Palermo? Sarebbe un onore, ma..."

20.07.2020 08:24 di Rosario Carraffa   Vedi letture
© foto di Andrea Rosito
Ex Catanzaro, Auteri: "Allenare il Palermo? Sarebbe un onore, ma..."

Gaetano Auteri, ex giocatore del Palermo, attualmente svincolato che ha allenato il Catanzaro nell'ultima stagione, ha parlato così della possibilità di allenare i rosanero al Corriere dello Sport, ecco quanto evidenziato da TuttoPalermo.net: "Chi ama qualcosa, non deve spiegarla, ma viverla. Sarebbe un onore, però non ho sentito nessuno. Dovessero scegliere Auteri, le dico con un pizzico di presunzione a cui non sono abituato che sarebbe una fortuna e un’occasione per entrambi. Identikit di allenatore vincente? Quello che valorizza il gruppo, che ha un modo di intendere il calcio né teorico né frutto di fantasia. A Palermo, come a Bari, bisogna solo vincere. E bene. Voglio vagliare con attenzione alcune richieste, cerco una società che con chiarezza mi parli di programmi e di risultati da ottenere. Mi manca solo un traguardo: dalla B alla A. Che non è un sogno, ma il prossimo obiettivo, la mia ambizione professionale. Perinetti e Zeman a Catanzaro? Chiacchiere se ne sentono tante in estate…”. Promozione? La formula vincente. Puoi metterti sulla buona strada con una società solida, una guida tecnica sicura e tanti quattrini. Altrimenti sei destinato a fallire. Ecco perché il Bari non è una sorpresa ma la conferma di avere operato nel migliore dei modi. Anche se ha segnato all’ultimo minuto è il più forte, il grande favorito e non da oggi. Non ho mai dubitato. La storia recente, con Lecce e Benevento, dice che andare in A è quasi naturale se il progetto nasce nel migliore dei modi. Il Palermo può farcela. Ha costruito la stagione con elementi di categoria superiore che ora si ritrova. Un esempio di programmazione completa".