Emergenza Coronavirus, a Palermo il Sindaco emana ordinanza che estende per i prossimi due weekend il divieto di stazionamento in tutto il litorale da Sferracavallo ad Acqua dei Corsari

19.11.2020 20:04 di Rosario Carraffa   Vedi letture
Emergenza Coronavirus, a Palermo il Sindaco emana ordinanza che estende per i prossimi due weekend il divieto di stazionamento in tutto il litorale da Sferracavallo ad Acqua dei Corsari

Il sindaco Leoluca Orlando, come comunica il sito del capoluogo siciliano, ha emanato una nuova ordinanza che estende per i giorni 21, 22, 28 e 29 novembre 2020 dalle ore 5:00 alle ore 22:00 il divieto di stazionamento da Sferracavallo ad Acqua dei Corsari, in tutto il litorale ivi comprese spiagge, coste, aree verdi aperte al pubblico, ancorché oggetto di concessione demaniale, e fatta comunque salva la specifica disciplina delle aree portuali.  

"Il perdurare di una situazione grave per quanto riguarda i contagi e la pressione sulle strutture ospedaliere - dichiara il sindaco - richiede che proseguano limitazioni parziali, nella speranza che, rispettando tutti queste, si riesca ad evitarne di ben più drastiche e gravi. 

Confido nella cura che i palermitani vorranno mostrare per la propria salute e quella dei propri cari".

La precedente ordinanza (la n.151 dell'11 novembre scorso) che detta misure per il contrasto e il contenimento sul territorio comunale del diffondersi del virus Covid-19 ed individua le aree di applicazione viene integralmente confermata.

Pertanto, fino al 3 dicembre 2020, permane il divieto di stazionamento per le persone, dal Lunedì al Venerdì dalle ore 16:00 e fino alle ore 22:00, nelle giornate di Sabato, Domenica e Festivi dalle ore 5:00 alle ore 22:00 nelle seguenti zone della città:

Quartiere Tribunali Castellammare

Perimetro: Via Lincoln – Piazza Giulio Cesare – Via Maqueda – Via Cavour – Piazza XIII Vittime – Via Filippo Patti – Litorale (dal prolungamento ideale di Via Filippo Patti al prolungamento di Via Lincoln) ricadenti nella 1^ Circoscrizione.

Quartiere Palazzo Reale Monte di Pietà

Perimetro: Corso Tukory – Corso Re Ruggero – Piazza Indipendenza – Corso Calatafimi – Vicolo a Porta Nuova – Corso Alberto Amedeo – Piazza Vittorio Emanuele Orlando – Via Volturno – Piazza Giuseppe Verdi – Via Maqueda ricadente nella 1^ Circoscrizione.

Quartiere Politeama Libertà

Perimetro: Via Filippo Patti- Piazza XIII Vittime – Via Cavour – Piazza Giuseppe Verdi – Via Volturno – Piazza Vittorio Emanuele Orlando – Via Giovanni Pacini – Limite (ex sede) della strada ferrata PA/TP – Delimitazione ovest impianti ferroviari delle stazioni Lolli e Notarbartolo – Via G. Damiani Almejda – Via Piersanti Mattarella – Muro di cinta di Villa Trabia – Piazza Luigi Scalia – Via Giorgio Montisoro – Via Libertà – Piazza Francesco Crispi – Via delle Croci – Recinzione nord-ovest dell’Ucciardone – Piazza Carlo Giacchery – Via Cristoforo Colombo – Linea perpendicolare a Via Cristoforo Colomba condotta dal cancello (accesso nord) dell’area portuale al mare – Litorale (da detta linea all’asse prolungato di Via Filippo Patti) – Via Sampolo – Via Salvatore Puglisi – Via Andrea Cirrincione – Via Vincenzo Fuxa e suo prolungamento ideale al Muro di cinta del Parco della Favorita – Piazza Leoni – Vie dei Leoni – Viale Emilia – Via Empedocle Restivo – Via Marche – Viale delle Alpi – Via Daidone – Via Umberto Giordano – Via Notarbartolo ricadenti nella 8^ Circoscrizione.  

Le violazioni saranno punite con la sanzione amministrativa pecuniaria da quattrocento a mille euro.