Palermo, la situazione per stadio e denominazione sociale

11.07.2020 10:47 di Claudio Puccio   Vedi letture
© foto di Rosario Carraffa/TuttoPalermo.net
Palermo, la situazione per stadio e denominazione sociale

I tifosi del Palermo sono in fermento per la scelta dell'allenatore e per il mercato che dovrà portare in rosa giocatori di livello. Per la Società, però, i prossimi giorni saranno fondamentali per due situazioni "extra campo" importanti: la nuova denominazione e la questione stadio. Per il primo aspetto, come già anticipato da TuttoPalermo.net, il giorno fissato è il 16 luglio, giorno in cui l'Assemblea dei soci deciderà sulla nuova denominazione da utilizzare come Società professionistica. Per il secondo aspetto la situazione è più complessa: il palermo dovrà presentare la documentazione alla Lega Pro sull'impianto da utilizzare durante la stagione entro il 29 luglio ma il consiglio comunale deve ancora deliberare sulla concessione con l'annoso problema del canone ritenuto troppo alto dal Palermo (circa 341 mila euro annui). Il Sindaco Leoluca Orlando ha dato tempo al consiglio fino al 25 luglio, dopo quella data interverrà lui con un atto unilaterale per dare il nulla osta, come accaduto lo scorso anno. Due settimane decisive, dunque, per queste questioni più amministrative ma che rientrano negli atti importanti per una Soicetà calcistica oltretutto nata da poco più di un anno.