Torino-Palermo, le pagelle dei rosanero

07.08.2022 01:23 di Marcello Scuderi   vedi letture
Torino-Palermo, le pagelle dei rosanero

Ecco le pagelle dei giocatori rosanero per Torino-Palermo offerte da TuttoPalermo.net:

PIGLIACELLI: Sui tre gol non si può dichiarare totalmente incolpevole, soprattutto sul colpo di testa del 2-0 siglato da Radonjic dove poteva decisamente fare meglio. Voto: 5,5.

BUTTARO: Dopo un avvio in cui sembrava reggere crolla sulle offensive del Torino che spinge moltissimo dalla sua parte tanto da vederlo ad un certo punto surclassato. Voto: 5.

MARCONI: Sembra avere un altro passo rispetto agli avversari che lo mettono molto in difficoltà, nella ripresa è in netto calo di energie. Voto: 5,5.

NEDELCEARU: Riesce ad arginare bene in fase di marcatura, si fa superare raramente soprattutto nel primo tempo. Nella ripresa crolla un po’ come tutta la squadra, è sembrato il più in palla della difesa, voto positivo di incoraggiamento: 6,5.

SALA: Tra i migliori in campo per ì rosanero, spesso decisivo in fase di chiusura togliendo non pochi pensieri ai compagni della retroguardia, se nel primo tempo il risultato non si è sbloccato in favore del Torino è in buona parte merito suo. Voto: 6. (CRIVELLO dal 75’: s.v.)

DE ROSE: Interdizione positiva per il capitano del Palermo, fa il suo lavoro davanti la difesa con buona affidabilità. Voto: 6.

BROH: Riesce a fare le due fasi abbastanza bene, sia in copertura che in progressione offensiva. Potrebbe rivelarsi uno dei pilastri del centrocampo di questa stagione. Anche lui, come tutta la compagine rosanero, crolla da metà secondo tempo. Voto: 6.

ELIA: Inizia bene e riesce a fare qualche giocata interessante, tuttavia più passano i minuti più diventa impalpabile fino alla naturale sostituzione. Voto: 5,5. (DAMIANI dal 75’: s.v.).

SOLERI:  Gara impalpabile, per buona parte del match è sembrato spaesato e senza una posizione in grado di esaltare le sue qualità. Voto: 5.

FLORIANO: Il migliore tra i tre centrocampisti offensivi, sfiora anche un gran gol nella ripresa negato da un guizzo di Milinkovic-Savic. Voto: 6.  (STOPPA dal 65’: Entra nel momento del raddoppio granata quando la squadra inizia a spegnersi. Non riesce a farsi notare. Voto: 5,5).

BRUNORI: Nel primo tempo va vicino ad un gran gol, per il resto soffre moltissimo la difesa avversaria. Nella ripresa, sull’1-0 per il Torino, dopo una giocata a centrocampo pecca di egoismo e preferisce il tiro dai 20 metri piuttosto di un appoggio sulla corsa di Elia lanciato a rete, momento chiave che avrebbe potuto mettere la partita su binari diversi. Nel complesso voto sufficiente, gli arrivano pochissimi palloni e nessuno di questi riesce a metterlo in condizione di puntare la porta. Voto: 6.