ESCLUSIVA TUTTOPALERMO.NET - Ex Palermo, Lupo: "Play-off? Cammino lungo e complicato. I rosanero però... In A le sorprese sono..."

23.01.2021 17:54 di Rosario Carraffa   Vedi letture
© foto di Rosario Carraffa/TuttoPalermo.net
ESCLUSIVA TUTTOPALERMO.NET - Ex Palermo, Lupo: "Play-off? Cammino lungo e complicato. I rosanero però... In A le sorprese sono..."

Fabio Lupo, ex direttore sportivo del Palermo per 7 mesi nella stagione targata 2017/2018, è stato intervistato in esclusiva da TuttoPalermo.net, dove ha affrontati diversi argomenti.

Come hai vissuto la vicenda Palermo che è dovuto ripartire dalla Serie D e che in questa stagione milita in Serie C, Girone C?

"Con grande dispiacere per la gente di Palermo, conoscendo la loro passione per la propria squadra. Fortunatamente l'inferno è durato solo una stagione".

Quale è stato il giocatore che hai avuto una trattativa più difficile nella sua carriera da direttore sportivo?

"Tutte le trattative sono difficili, perché ognuna di esse nasconde una insidia anche quella che sembra apparentemente più semplice".

In Serie C Girone C pensi che il Palermo avrà la possibilità di lottare per la Serie B, passando dai play-off?

"Come dimostra il Bari della stagione scorsa, la vittoria nei play-off è un obiettivo che passa attraverso un cammino lungo e complicato in cui l'imprevisto è sempre dietro l'angolo. il Palermo però ha un buon organico ed un allenatore bravo ed esperto, quindi potrà giocarsi le proprie carte".

Della tua avventura al Palermo è rimasto in contatto con qualcuno?

"E' rimasto intanto un legame affettivo con la città, cosa che mi inorgoglisce. Sento ogni tanto le persone che hanno lavorato con me, chiaramente Gianna Francavilla, il rapporto è di grande amicizia da prima di Palermo. Poi nella mia avventura veneziana ho portato on me Vincenzo Todaro, al quale mi lega un rapporto di affetto e stima".

Parlando di Serie A, quali sono le squadre che ti stanno sorprendendo in positivo e quali in negativo?

"Il Milan chiaramente in positivo, ma la vera sorpresa è lo Spazia che sta facendo un grandissimo campionato, non solo sul piano dei risultati, ma anche su quello della proposto di gioco. In negativo Torino, Cagliari e Genoa; non sono società che dovrebbero essere in fondo alla classifica per qualità dell'organico e tradizione del club".