ESCLUSIVA TUTTOPALERMO.NET - FIGC, Gravina: "Palermo? Porta bene alle Nazionali. Spero che i rosanero possano tornare in A"

26.11.2021 14:44 di Mario Giglio   vedi letture
ESCLUSIVA TUTTOPALERMO.NET - FIGC, Gravina: "Palermo? Porta bene alle Nazionali. Spero che i rosanero possano tornare in A"
TuttoPalermo.net

Il presidente della FIGC Gabriele Gravina ha incontrato nei giorni scorsi a Palermo i rappresentanti del Comitato Regionale della LND e del Settore Giovanile e Scolastico locale portando in Sicilia anche la coppa di Euro 2020 vinta dalla Nazionale di Mancini a Wembley. Dopo la riunione con il Consiglio Direttivo del Comitato Regionale, il presidente Gravina si è recato in serata al Teatro Politeama per il conferimento del "Paladino d’Oro" per l’impegno profuso a sostegno del mondo del calcio nel periodo pandemico e per il successo al Campionato Europeo, riconoscimento consegnato dal Presidente regionale FIGC Sicilia, Sandro Morgana, all’interno della kermesse cinematografica ‘Sport Film Festival’ 2021. Gavina è stato intervistato in esclusiva da TuttoPalermo.net, dove ha parlato di diversi argomenti. 

Presidente un commento a questo premio?

"Un Premio non va commentato ma va vissuto e va condiviso. Va vissuto come forma di gratificazione personale e comunque va condiviso con tutti coloro che mi hanno permesso di raggiungere questo importante traguardo. E soprattutto un Premio di significato, di valore, quindi questo rappresenta per me un importante riconoscimento".

Vogliamo augurarci di rivedere presto gli stadi pieni e le squadre, ad iniziare il nostro Palermo, che possano godere dell'affetto e dell'incitamento dei propri tifosi?

"Spero non solo negli Stadi, ma spero che tutto il Paese torni presto, a vivere in maniera normale. Abbiamo voglia di normalità".

Presidente Gabriele Gravina cosa può dirci sulla gara che si gioca a Palermo della Nazionale Italiana di calcio femminile contro la Svizzera per le qualificazioni al Mondiale 2023?

 "Non a caso con Milena (Milena Bertolini, attuale allenatrice della Nazionale) abbiamo scelto di disputarla a Palermo perchè siamo certi che il calore dei tifosi palermitani e siciliani, saprà dare quella spinta in più per ottenere una importante vittoria per noi, forti di questa opinione anche, dal punto di vista scaramantico perchè ha portato bene nelle precedenti partita disputate, finora, a Palermo. La Sicilia ha sempre dimostrato una grande capacità di spinta per le nostre Nazionali".

C'è un progetto per ammodernare il Barbera?

"Sperando nell'intervento della Società, dell'Amministrazione comunale di Palermo vedremo anche noi di fare la nostra parte come Figc di intervenire con il credito sportivo per ammodernare lo Stadio di Palermo per renderlo in linea con gli stadi che possono ospitare gare internazionali".

Nessuna squadra siciliana in serie A, è qualcosa che manca?

"Il Palermo sta lavorando bene e c'è da augurarsi che l'attuale società con Mirri possa far si che la squadra possa presto ritornare a giocare nella massima serie la serie A. In ogni caso mi auguro di veder presto prima in serie B e poi in serie A le più importanti realtà del calcio siciliano".