ESCLUSIVA TUTTOPALERMO.NET, Palermo Femminile, Viscuso: "Indossare la maglia della propria città è sempre un onore. Obiettivo? Chiudere il campionato al primo posto. Palermo Maschile? Deve recuperare i punti persi per ambire alla Serie B"

02.01.2021 14:44 di Rosario Carraffa   Vedi letture
Sofia, Noemi e Ilenia Viscuso
© foto di Massimiliano Viscuso/TuttoPalermo.net
Sofia, Noemi e Ilenia Viscuso

La numero 10 del Palermo Femminile, Ilenia Viscuso, è stata intervistata in esclusiva da TuttoPalermo.net. La calciatrice che è arrivata a Palermo, come era stato anticipato in esclusiva dal nostro giornale, nella sessione estiva di calcio mercato, in questa stagione in 3 gare disputate ha collezionato 3 presenze da titolare, mettendo a segno 1 rete.

Hai vissuto due stagioni ad Empoli, squadra che milita in Serie A, poi è arrivato l'approdo al Palermo, cosa ti ha convinta a venire a giocare con la maglia rosanero?

"Ad Empoli ho vissuto due stagioni molto intense, piene di sacrifici e soddisfazioni che mi hanno aiutato tantissimo a crescere. Ho deciso di intraprendere questa nuova esperienza con la maglia rosanero con tanta voglia di fare bene e continuare a migliorarmi, sia dal punto di vista calcistico sia dal punto di vista personale. I motivi per cui non ho continuato il mio percorso ad Empoli, sono diversi... Ho deciso di prendere questa nuova strada con la società rosanero, con la consapevolezza che non si smette mai di imparare e che ogni occasione può essere quella giusta per arrivare ai propri obiettivi per fare avverare i propri sogni. Ho trovato una squadra ed uno staff he crede molto in quello che fa e che soprattutto lavora tanto e bene! Sono sicura che anche questa sarà una stagione piena di soddisfazione". 

Cosa si prova ad indossare la maglia della squadra della propria città?

"Indossare la maglia della propria città è sempre un onore, ti senti ancora più motivata a fare bene per te e per tutte le persone he credono in te e che ti seguono in ogni partita ed in ogni allenamento. Ti senti parte di una famiglia!".

Qual è stata ad oggi la più bella emozione che hai vissuto con la maglia del Palermo?

"Ad oggi l'emozione più bella è stata quella inerente la prima rete messa a segno in campionato. Purtroppo a causa della sospensione del campionato abbiamo giocato molto poco, ma sono sicura che si saranno tante belle emozioni in ogni singola partita che faremo". 

Nel Girone D della Serie C, quali sono secondo te le squadre che potranno ambire insieme al Palermo al primo posto?

"Quest'anno è il primo anno che gioco in Serie C, quindi molte squadre non le conosco molto bene. Penso che due delle squadre che potranno ambire insieme al Palermo al primo posto in classifica, sono: la Res Woman ed il Chieti Femminile".

Qual è il tuo obiettivo personale per questa stagione?

"Il mio obiettivo personale per questa stagione è riuscire a chiudere il campionato al primo posto. E' un obiettivo difficile da raggiungere. perché il nostro girone è abbastanza competitivo, ma ci impegneremo tanto per arrivare dove vogliamo...".

Nel Palermo Maschile chi potrà essere determinante nel girone di ritorno? Potranno ambire alla Serie B, passando dai play-off?

"Il Palermo maschile non ha iniziato nel migliore dei modi il suo campionato, ma con tanto lavoro e determinazione potrà ambire alla Serie B, cercando di recuperare i punti che ha perso all'inizio di questa stagione. Un giocatore che potrà essere determinante nel girone di ritorno potrà essere Andrea Saraniti, ma anche Alberto Almici. Però penso che sia importante riuscire a sfruttare al meglio le qualità di Roberto Floriano e Mario Alberto Santana".