Palermo, Boscaglia: "Ho preferito Luperini a Rauti per una questione di pressing. Concessi pochi tiri"

20.12.2020 17:36 di Davide Raja   Vedi letture
© foto di Aldo Sessa/TuttoPalermo.net
Palermo, Boscaglia: "Ho preferito Luperini a Rauti per una questione di pressing. Concessi pochi tiri"

Roberto Boscaglia, tecnico rosanero, è intervenuto in conferenza stampa a seguito del pareggio fuori casa contro la Vibonese. Ecco le sue parole raccolte da TuttoPalermo.net: "Abbiamo creato quattro gol nitide mentre la loro è stata un tiro sul primo palo gestibile. Purtroppo nella fase finale siamo stati un po' troppo precipitosi. Questa partita ci lascia grande rammarico. La Vibonese ha dato grande fastidio alle big mentre oggi non hanno quasi mai tirato in porta. In alcune situazioni abbiamo avuto sfortuna. Non credo ci siano squadre senza qualcosa da registrare, qualcosa che non funziona la si trova sempre. Non basta lavorare tanto tempo ma lavorare al momento giusto. Le scelte si fanno senza senno di poi, perché si guardano gli avversari. Non abbiamo permesso alla Vibonese di tirare in porta in casa, poi abbiamo fatto dei cambi. Dovevamo sfruttare anche gli inserimenti di Luperini. In dieci contro undici abbiamo subito alcune ripartenze ma le partite dobbiamo cercare di vincerle sempre. Se vogliamo essere spavaldi dobbiamo trovare un equilibrio. Dovevamo evitare la troppa frenesia ma dobbiamo considerare che loro hanno giocato con il 5-3-1. A volte ci siamo allungati ma non abbiamo dato l'impressione di essere troppo aperti. Il calcio è un gioco situazionale ma non abbiamo le qualità per fare spesso un tikitaka perché abbiamo giocatori con queste caratteristiche. Ho preferito inserire Luperini per una questione di pressing, che aiutasse a centrocampo. Non parlo di rotazione, metto in campo la squadra che mi sembra tatticamente la migliore, poi bisogna essere bravi ad adattarsi. Ho preferito un centrocampo con i tre e ho avuto ragione perché non hanno tirato in porta".