Palermo, Filippi: "Dobbiamo interpretare la gara come le ultime..."

19.11.2021 13:30 di Mario Giglio   vedi letture
Palermo, Filippi: "Dobbiamo interpretare la gara come le ultime..."
TuttoPalermo.net
© foto di Rosario Carraffa/TuttoPalermo.net

Giacomo Filippo, allenatore del Palermo ha parlato del prossimo avversario, ecco quanto raccolto da TuttoPalermo.net: "La Paganese in diverse partite meritava punti ed ancora di più cercherà di tirare fuori l’energia all’interno di ogni giocatore per fare bella figura a Palermo. Per questo dobbiamo essere determinati interpretando la gara come le ultime partite. Servono innesti? Mai avuto problemi di giocatori. Spesso erano solo delle mancanze a cui abbiamo sopperito però benissimo con chi è in rosa. Per adesso non dobbiamo pensare a questo, a gennaio poi si vedrà con la società. Luperini? Ci sarà è recuperato. Guardando i numeri non siamo riusciti a fare un filotto pieno di tre partite e speriamo sia la volta buona. Tutto dipende ovviamente da noi. Tissone? Non credo che un giocatore possa cambiare il volto di una squadra. E’ un giocatore importante, uno che può cambiare sicuramente gli equilibri. Per me però non è paragonabile a Santana, è altra cosa. Dobbiamo stare comunque attenti a tutto l’organico della Paganese e non ad un singolo. Avere tutti è un enorme vantaggio. Valente come mediano? Lo può fare benissimo. Essendo un giocatore che non da punti di riferimento è stata una soluzione pensata e ponderata nel tempo. A volte le sconfitte sono salutari. Io non vorrei però mai perdere. Neanche a carte con le mie figlie. Ma quando capita è sulla sconfitta che devi costruire qualcosa di buono. Mi ha colpito il mio gruppo col Francavilla dove è stata sottovalutata la prestazione e la vittoria. Non facciamo calcoli in questo momento del campionato. Devi solo fare punti ed alla prima di ritorno col Latina magari fare un calcolo generale. In queste sei partite dobbiamo provare a fare più punti possibili. Su Soleri continuo a dire che sia un attaccante fondamentale ed in gamba che mi può dare soluzioni molteplici davanti. Mi mette in difficoltà ogni domenica. Faccio affidamento su Edoardo. Tutti lo vorrebbero nella propria rosa".