Palermo, Filippi: "Peretti è amareggiato perché sa di non aver fatto fallo. Floriano ultimamente out per scelta tecnica ma domani..."

02.11.2021 12:52 di Davide Raja   vedi letture
Palermo, Filippi: "Peretti è amareggiato perché sa di non aver fatto fallo. Floriano ultimamente out per scelta tecnica ma domani..."

Giacomo Filippi, tecnico rosanero, ha tenuto una conferenza stampa alla vigilia del match di Coppa Italia di Serie C valido per gli ottavi di finale contro il Catanzaro in trasferta. Ecco le sue parole raccolte da TuttoPalermo.net: "Le due trasferte sotto l'aspetto logistico sono più complicate ma noi andremo con l'intero gruppo a disposizione e sfrutteremo le migliori risorse. Andremo a Catanzaro per passare il turno perché è il nostro obiettivo. Chi ha giocato meno avrà più spazio ora? Chi nell'ultimo periodo è stato meno in campo sarà sicuramente della partita. Sarà comunque una formazione iper competitiva. Sicuramente quello col Catanzaro sarà un test importante. Siamo al pari sia con loro sia con l'Avellino ed anche Bari. Saremo di fronte ad una grande squadra ma saremo pronti. Domani parerà Massolo. Col Catanzaro in campionato potevamo vincerla ma abbiamo sbagliato un rigore. Floriano non ha giocato per scelta tecnica e non è subentrato per cause che la partita ti propone: capita avere un copione nella testa e poi stravolgere. Lui ha la mia stima ma in una rosa così competitiva. Soleri è un ragazzo che si allena al massimo, ha una qualità eccelsa e giocherebbe ovunque. Purtroppo le scelte comportano che qualcuno resti fuori. Lui è eccezionale sia quando entra sia è titolare. Peretti è amareggiato perché sa di non aver causato il rigore. Sa di essere scivolato ma per il resto è un errore dell'arbitro. Gli sbagli li fa chiunque. I giocatori devono giocare sempre a testa alta. Noi conosciamo il Catanzaro e loro conoscono noi. Hanno una difesa difficile da scardinare. Abbiamo provato sia la difesa a tre sia quella a quattro. Entrambi i moduli sono stati interpretati bene, vedremo domani".