Serie C, quanto si deve investire per provare a vincere?

27.05.2020 15:13 di Claudio Puccio   Vedi letture
© foto di Francesco Di Leonforte/TuttoCesena.it
Serie C, quanto si deve investire per provare a vincere?

Dopo l'ottenimento, ancora da ufficializzare, della promozione in Serie C per il Palermo i tifosi si chiedono quanto bisognerà investire per provare la promozione in Serie B da subito? Secondo quanto riferito dall'edizione odierna del Corriere dello Sport la Società rosanero avrebbe predisposto un budget di circa 6 milioni di euro per allestire la squadra che dovrà tentare di vincere la prossima Serie C. Sono tanti? Sono Pochi? Noi di TuttoPalermo.net vogliamo offrirvi un'analisi del budget predisposto da alcune squadre di vertice di quest'anno (fino alla sospensione dei campionati per l'emergenza coronavirus), due precisazioni prima di  iniziare: la fonte dei dati è quella del portale tedesco transfermarkt.it, il sito più utilizzato per la valutazione die giocatori; la nostra analisi è in riferimento al format attuale dei campionati, le prospettive sarebbero diverse qualora il format dovesse essere cambiato dalla riforma attualmente sul tavolo della FIGC. Nel Girone A conduceva con facilità il campionato il Monza di Silvio Berlusconi e Adriano Galliani. Per i lombardi, per forza di cose, parliamo di un budget fuori portata per tutti di 13 milioni di euro. La Carrarese seconda e artefice di un dignitosissimo campionato dietro la corazzata, aveva speso in estate circa 3,5 mlioni. Nel girone B il Vicenza comandava con 6 punti sulla Reggio Audace (la Reggiana ancora col vecchio nome solo per motivi burocratici) con un budget estivo di poco meno di 4 milioni di euro. Proprio il caso della squadra di Reggio Emilia, seconda, è quello che può interessare di più i rosanero in quanto il più simile: i granata, infatti, venivano dalla risalita dalla Serie D dopo il fallimento e oltretutto non avevano neanche vinto il campionato ma erano stati ripescati da terzi in classifica. La squadra emiliana aveva investito in estate poco più di 4 milioni di euro ed era in piena corsa per la promozione diretta e in lotta con il Carpi che avevo speso quasi 6 milioni di euro per allestire la rosa. Nel Girone C, quello dove verrebbe inserito il Palermo allo stato attuale delle cose, avevamo un'altra Società fuori budget, ovvero il Bari della famiglia De Laurentiis: i galletti avevano investito in estate ben 10 milioni di euro ma si trovavano comunque dietro alla sorpresa Reggina che avevo investito una cifra importante, più di 5 milioni, ma comunque inferiore. Questa la nostra analisi, cosa se ne può concludere? Analizzando i numeri possiamo dire che, se venisse confermato il budget di circa 6 milioni, il Palermo potrebbe allestire una rosa di tutto rispetto che potrebbe lottare per la promozione. Ovviamente assieme ai soldi servono le idee e quel pizzico di fortuna per avere ragione anche davanti al giudice supremo, il campo.