Monopoli, Scienza: "Giocare domani è eticamente sbagliato"

06.04.2021 17:09 di Claudio Puccio   Vedi letture
© foto di Loris Cerquiglini/LR Press
Monopoli, Scienza: "Giocare domani è eticamente sbagliato"

Un Giuseppe Scienza a dir poco polemico quello che si è presentato in conferenza stampa alla vigilia del match di domani contro i rosanero. Ecco le sue parole raccolte da TuttoPalermo.net direttamente dal sito ufficiale della Società pugliese: "Al momento abbiamo 15 giocatori a disposizione, compresi 2 ragazzi della Berretti. Nella formazione titolare ci saranno calciatori che sono stati positivi e quindi fermi per un mese. Sarà una formazione decapitata. In più alcuni aspettano ancora gli esiti dei tamponi e nel caso fossero negativi e a disposizione non avrebbero neanche un allenamento alle spalle. Trovo immorale, ingiusto e illogico far giocare il Monopoli domani. Avevamo bisogno almeno di un’altra settimana. Capisco le scadenze, ma la salute viene prima di tutto. La famiglia Monopoli ha avuto un decesso e un ricovero grave in ospedale, in questo lavoro non abbiamo alcuna protezione. Giocare è eticamente sbagliato, la competizione dovrebbe essere paritaria. Rispettiamo e ammiriamo il Palermo, ma daremo comunque guerra spietata".