Palermo, così diventa difficile tutto

13.01.2024 17:20 di Rosario Carraffa   vedi letture
Leo Stulac
TuttoPalermo.net
Leo Stulac
© foto di www.imagephotoagency.it

Il Palermo, nell'ultimo turno di campionato, come già anticipato da TuttoPalermo.net, ha perso per 2-0 contro il Cittadella fuori le mura amiche. I rosanero hanno giocato bene solo i primi dieci minuti, poi si sono pian piano spenti andando sotto di una rete nella prima frazione di gioco e poi capitolando nella ripresa, colpa anche dell'espulsione per doppia ammonizione di Leo Stulac, autore del secondo fallo che poteva senza nessun dubbio evitare. Il problema del Palermo sembra essere di natura mentale, la squadra non è coesa in campo e spesso si vedono solo le individualità di questo o di quello, senza giocare da "squadra". Si deve lavorare tanto e devono capire cosa vorranno fare in questo campionato, altrimenti si assisterà ad una seconda parte di campionato dove si andrà a corrente alternata. La squadra sembra non avere fiducia nei propri mezzi. "Se avete fiducia in voi stessi, ispirate fiducia agli altri" (Johann Wolfgang Goethe). Bisogna lavorare sulla motivazione per provare ad uscire da questo limbo che non può portare a nulla. I rosanero devono lavorare per non perdere ulteriori punti sul campo, trovando la continuazione di risultati che gli potrà permettere di ottenere qualcosa di importante, altrimenti la strada diventerà sempre più in salita. Il prossimo avversario sarà il Modena, sabato 20 gennaio con inizio alle ore 16:15 allo stadio "Renzo Barbera".