Palermo, si salva solo il capitano: situazione disastrosa!

01.04.2024 18:00 di Rosario Carraffa   vedi letture
Eugenio Corini-Matteo Brunori
TuttoPalermo.net
Eugenio Corini-Matteo Brunori
© foto di www.imagephotoagency.it

Il Palermo, nell'ultimo turno di campionato è uscito sconfitto dallo stadio "Arena Garibaldi- Romeo Anconetani" contro il Pisa per 4-3 in una partita rocambolesca. I rosanero sono partiti con il freno a mano tirato con i padroni di casa che hanno fatto la gara, ma nonostante questo erano stati bravi a portarsi in vantaggio e poi ad ottenere anche il raddoppio e chiudere la prima frazione di gioco con il doppio vantaggio. Poi come ormai siamo abituati ad assistere il Palermo ha lasciato ampio spazio agli avversari che non hanno perdonato riuscendo a pareggiare. Quando i rosanero sono stati bravi e fortunati a trovare nuovamente il vantaggio su calcio di rigore calciato e realizzato da Matteo Luigi Brunori, si sono fatti nuovamente pareggiare e subito dopo sono andati in svantaggio, davvero dimostrando i tanti limiti fatti vedere in una tutta l'ultima parte di campionato. Dopo il secondo vantaggio si doveva tenere la palla tra i piedi e provare a chiudere tutti gli spazi, invece si è lasciata la possibilità al Pisa di fare ciò che voleva nell'area dei rosanero, con loro che hanno ringraziato conquistando la piena posta in palio. Il capitano rosanero ha messo a segno la doppietta ed ha servito l'assist per la rete di Kristoffer Lund, sicuramente unico giocatore a salvarsi, in una gara che ha messo ancora una volta in mostra i problemi della squadra. La strada è sempre più in salita e davvero diventa quasi impossibile con questo gioco provare a conquistare la promozione passando dai play-off. Mancano ancora 7 gare con ben 21 punti in palio, i rosanero dovranno ovviamente non farsi mettere fuori dalla zona play-off, perché con l'attuale gioco sinceramente il pericolo sembra essere dietro l'angolo: 45 reti subite in 31 gare disputate di campionato sono tantissime, dispiace rispetto ad un attacco che ha realizzato 55 marcature con il capitano che ha messo a segno ben 14 reti. Si aspetta un segnale da parte della società! La prossima gara sarà contro la Sampdoria allo stadio "Renzo Barbera", sabato 6 aprile con inizio alle ore 16:15.