esclusiva

TUTTOPALERMO.NET - Ex Palermo, Bonanni: "Momento negativo? La società rosanero sa quello che deve fare. Italia? Sono fiducioso per Euro 2024"

05.12.2023 13:16 di Rosario Carraffa   vedi letture
ESCLUSIVA TUTTOPALERMO.NET - Ex Palermo, Bonanni: "Momento negativo? La società rosanero sa quello che deve fare. Italia? Sono fiducioso per Euro 2024"
TuttoPalermo.net
© foto di Federico Gaetano

L'ex centrocampista del Palermo Massimo Bonanni, che ha vestito il rosanero nella stagione 2005/2006 scendendo in campo 18 volte e segnando pure 2 reti in campionato e 3 presenze in Coppa Italia e 4 in Europa League, è stato intervistato in esclusiva da TuttoPalermo.net, dove ha parlato di diversi argomenti.

Il Palermo era partito forte nel campionato cadetto come punti ottenuti, ora le cose stanno andando non bene, come ti spieghi questa involuzione?

"E' partito forte, un momento di appannamento ci può stare, ma deve assolutamente cercare di migliorare il suo rendimento e riprendere il cammino il prima possibile"

I tifosi sono sempre vicini alla squadra, ma vorrebbero un cambiamento, cosa ti senti di dire?

"La tifoseria del Palermo è splendida, so che rimarrà accanto alla squadra qualsiasi cosa accada".

Nella rosa del Palermo ci sono diversi giocatori che sono scesi di categoria con la voglia di tornare in Serie A con la maglia rosanero, cosa dovrebbero dare in più al gruppo?

"Il progetto è ambiziosi... è normale che molti giocatori scendano di categoria per provare a tornarci con il Palermo. Secondo me ci sono tutte tutte le qualità per riuscirci".

Il Palermo punta alla Serie A, ma se non cambierò trend sarà difficile, tu cosa pensi della rosa?

"Penso che sicuramente deve fare qualcosina in più per per cercare di cambiare rotta, la rosa è buona".

Parlando di Serie A corsa a due per lo scudetto?

"Ad oggi ti dico che assolutamente è corsa a due, anche se a mio avviso l'Inter è la squadra più completa".

Per Euro 2024 sei fiducioso per la Nazionale italiana?

"Sono molto fiducioso, abbiamo un grande allenatore ed un gruppo pronto a ripetere le prestazioni che ci hanno permesso di essere campioni d'Europa nell'ultimo europeo". 

La società non si fa sentire dopo gli ultimi risultati negative gran parte di tifosi vorrebbe l'esonero di Eugenio Corini, secondo te quale potrebbe essere la soluzione migliore?

"La società sa quello che deve fare ed i tifosi devono avere fiducia in loro 'capitano', non li ha mai traditi in campo e non li tradirà mai nemmeno in panchina".

In ultimo quali squadre potranno realmente ambire alla promozione diretta in Serie A, dopo questa prima parte di stagione?

"La squadra che mi ha colpito di più è il Venezia, anche se conosco l'allenatore ed essendo molto preparato non mi sorprende trovarli in alto. Poi punterei sul Parma, ma ovviamente insieme al Palermo".