Palermo, il giusto reparto offensivo iniziale

10.10.2021 20:10 di Rosario Carraffa   vedi letture
Palermo, il giusto reparto offensivo iniziale
TuttoPalermo.net
© foto di Rosario Carraffa/TuttoPalermo.net

Il tecnico del Palermo Giacomo Filippi, "finalmente", ha fatto scendere in avanti i tre giocatori sponsorizzati da noi di TuttoPalermo.net, come fatto presente anche durante le conferenze stampa e durante il nostro programma "Today Sport" su RTA: Roberto Floriano, Giuseppe Fella e Matteo Luigi Brunori. Per noi, lo diciamo dall'inizio di questo campionato sono i tre giocatori offensivi che dovrebbero sempre scendere in campo dall'inizio, a meno di defezioni dell'ultima ora. Poi è normale effettuare qualche cambio, ma questi tre giocatori sono coloro che possono essere l'arma in più del Palermo se scendono in campo contemporaneamente, come è avvenuto per il match vinto per 3-0 allo stadio "Renzo Barbera", contro il Foggia. Floriano e Fella hanno dimostrato di poter coesistere e Brunori di essere un attaccante che se imbeccato bene può essere letale per le retroguardie avversarie. Sono stati tutte e tre calciatori che hanno giocato nel loro rispettivo ruolo, dimostrando di avere un valore per la Serie C non indifferente. Filippi è stato anche bravo nel gestire i cambi durante la gara contro i pugliesi, non facendo mettere così mai in discussione il risultato finale. La compagine rosanero ha giocato una buona gara ed ha meritato la conquista della piena posta in palio. Tutti i giocatori hanno dato il loro contributo conquistando tre punti molto importanti per la continuazione di questo campionato. Ora ci saranno due gare ravvicinate, la prima in casa della Turris, domenica 17 ottobre ore 14;30 e l'altra in casa contro la Virtus Francavilla, mercoledì 20 ottobre ore 21:00. Il Palermo si trova al 3° posto in classifica con 13 punti a meno un punto dalla seconda (il Catanzaro) ed a 7 dal primo posto (il Bari). La vittoria ha fatto compiere un ottimo balzo in avanti in classifica per la squadra allenata da Filippi. Ora bisognerà trovare continuità di vittorie per provare a risalire sempre di più in classifica.